Motosega per potature: indispensabile in autunno

Nel corso degli ultimi decenni, il progresso della tecnologia ha portato alla ridistribuzione, in termini di bilanciamento e di maneggevolezza, degli strumenti ad uso di boscaioli e potatori rendendone il lavoro molto più agevole che nel passato.

La motosega, nelle sue diverse varianti, può rivelarsi un prezioso amico, nell’esecuzione di lavori che altrimenti andrebbero eseguiti con un attrezzo manuale, riducendo l’impegno e il carico di lavoro e garantendo risultati professionali con minor fatica. I progetti per la realizzazione delle prime motoseghe risalgono alla fine degli anni venti. Le prime macchine vennero progettate con motore a scoppio ed erano talmente pesanti che necessitavano, per essere manovrate, di due persone.

Le evoluzioni moderne, soprattutto di grandi brand specializzati nella produzione di questo genere di apparecchiature, hanno consentito di realizzare dei prodotti estremamente maneggevoli, alimentati da motori elettrici, che consentono i lavori di taglio e di potatura in tutta sicurezza e possono essere utilizzate anche dagli utenti meno esperti o per usi domestici. I risultati ottenuti sono eccellenti, arrivano a consentire livelli di precisione – ad esempio nella potatura artistica – difficilmente ottenibili con gli strumenti manuali, ma vengono anche in aiuto di chi, affaccendato nei mille impegni quotidiani, si riduce all’ultimo momento per potare le siepi, che proprio in questo periodo (autunno) traggono particolare giovamento dalle operazioni di potatura.

La potatura. Perché è indispensabile eseguirla in autunno.

Da Settembre fino a fine Novembre è possibile eseguire lavori di potatura per gli alberi ad alto fusto e per la maggior parte degli arbusti; è necessario che l’operazione venga effettuata in questo periodo dell’anno perché le lesioni che vengono provocate alle piante, nelle operazioni di taglio, hanno un clima favorevole e una capacità di rimarginare le ferite più forte.

Gli strumenti migliori per la potatura

Lasciamo nella cassetta degli attrezzi i datati troncarami manuali; con una spesa del tutto accessibile, in uno qualsiasi degli store presenti sul territorio che si occupano di bricolage e giardinaggio riusciremo a trovare una motosega da potatura in grado di agevolarci il lavoro e consentirci di risparmiare tempo e fatica, senza rischi. Anche una breve panoramica degli store online, dove si riescono a spuntare ottimi prezzi per prodotti dal livello eccelso, laddove si volesse optare per un ordinazione su internet, garantiscono una grande offerta di prodotti.

Esistono svariati modelli di motoseghe per potatura adatte ad un utilizzo prevalentemente domestico o più intensivo – queste macchine sono in grado di velocizzare il lavoro dal 25 al 40% -e sono realizzate per tutte le esigenze e per tutte le tasche, dall’hobbistica alle categorie professionali. Esistono modelli dotati sia del classico motore a scoppio in due tempi, sia modelli elettrici più pratici e maneggevoli, ma vincolati alla lunghezza dei cavi elettrici di collegamento. I motori a scoppio, passano dai 25 ai 45 cc di cilindrata per i top di gamma mentre i modelli elettrici si muovono nel range dagli 800 dei modelli start fino ad arrivare ai quasi 2000 Watt degli strumenti professionali. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *